La foto con Ayrton Senna che non ho mai più ritrovato!

Tempo stimato di lettura: 5 minuti

Era il 1° maggio 1994. All’autodromo di Imola, vicino Bologna, moriva Ayrton Senna, il più grande pilota di tutti i tempi. Sono passati trent’anni, fiumi di lacrime e di inchiostro sono stati versati sulla sua leggenda.

In questo articolo, però, voglio raccontare, il mio piccolo ricordo personale di quei giorni e di quest’uomo che, in una delle mie tante vite, ho avuto l’emozione di incontrare, anche se per pochi minuti.

Di quei brevi istanti esiste, da qualche parte, una mia fotografia, insieme a lui, che non ho mai più ritrovato. Fu scattata due anni prima della sua morte, il 15 agosto 1992 a Budapest, circuito dell’Hungaroring, nel giorno della incoronazione a Campione del Mondo di Nigel Mansell. Continua a leggere

Come si mantiene un risultato positivo nel tempo?

Tempo stimato di lettura: 4 minuti

E’ possibile mantenere costante nel tempo un risultato positivo? Sentite cosa dice Marcelo Bielsa, allenatore argentino di calcio, considerato uno dei più grandi professori ed insegnanti della storia del calcio e oggi allenatore della nazionale dell’Uruguay:

“I risultati positivi non si mantengono cedendo il pallone e difendendo il risultato acquisito vicino alla propria area ma si preservano continuando a fare ciò che ci ha fatto andare in vantaggio, cioè giocare nella metà campo avversaria e attaccare. E’ un errore pensare che per mantenere un risultato positivo si debba fare il contrario di quello che ho fatto per ottenerlo”.

Continua a leggere

Conoscere meglio il mondo dell’insicurezza

Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Il 26 marzo 2024 ho tenuto un seminario gratuito sul mondo dell’insicurezza. L’evento è stato in presenza presso la sala The Social Hub  in via 𝐀𝐫𝐢𝐬𝐭𝐨𝐭𝐢𝐥𝐞 𝐅𝐢𝐨𝐫𝐚𝐯𝐚𝐧𝐭𝐢 𝟐𝟕 a 𝐁𝐎𝐋𝐎𝐆𝐍𝐀.

L’insicurezza

Il percorso formativo e divulgativo è partito da un’indagine approfondita sulla natura dell’insicurezza individuale, esplorando le dinamiche psicologiche che la alimentano e le modalità con cui si manifesta nel comportamento quotidiano, per continuare con i meccanismi di adattamento e difesa che gli individui sviluppano per affrontare quella personale.

Ho cercato di portare esempi di insicurezza in un contesto più ampio, analizzando come si manifesta nelle relazioni interpersonali, sul luogo di lavoro e nelle dinamiche sociali.

Le dinamiche psicologiche dell’insicurezza

Comprendere l’insicurezza individuale richiede una profonda analisi delle sue origini, delle dinamiche psicologiche che la sostengono e dei meccanismi di adattamento adottati dagli individui. In altri articoli di questo blog mi sono occupato di carattere e mentalità (7 comportamenti influenzati dal nostro carattere) ma questa volta ho preferito concentrarmi su un unico filtro mentale, diffuso e di non semplice gestione: l’insicurezza.

Questo seminario è stato, spero, un’opportunità per tutti di intraprendere una conversazione informale, condividendo pensieri e riflessioni, poiché riconoscere e affrontare questi sentimenti è il primo passo verso la crescita personale e il benessere emotivo. Al termine del seminario ho risposto con piacere alle domande di una sala gremita.

Ringrazio Family Academy per l’ospitalità, Sara Cassanelli e Paola Acquisti per il supporto e tutti coloro che sono intervenuti numerosi a questa splendida serata.

Questo il video della bellissima serata, grazie!

Paolo Morabito

Link Video

Protected by Copyscape

Le barriere della timidezza, una serata con Paolo Morabito

Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Giovedì 14 marzo 2024 tornerò in Family Academy con un seminario gratuito online dal titolo “Conoscere le barriere della Timidezza per superarle”. L’evento sarà in diretta social sui canali Facebook e YouTube di Family Academy e in differita il giorno dopo anche sul canale YouTube de La mentalità sportiva.

Sono felice di questo ritorno, il primo del 2024 in Family Academy; mi riempie di soddisfazione anche parlare di un tema a cui sono molto legato: la timidezza. Ecco il link per iscriversi e a seguire una breve anticipazione della serata. Continua a leggere

Con la Mentalità Sportiva per un 2024 di passione e determinazione

Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Cari lettori de La Mentalità Sportiva,

sono Paolo Morabito, il fondatore di questo blog che ha come obiettivo principale ispirare e promuovere la mentalità sportiva nella vita e nel mondo della formazione. In questo primo articolo del 2024, voglio condividere con voi la mia storia personale e i motivi profondi che mi hanno spinto a lanciare questo progetto. Continua a leggere

La qualità del sonno per il recupero psicofisico

Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Una parte essenziale del mio cambiamento come persona, sportivo e professionista è stata la diversa gestione del sonno. Ero sempre stato un’anima creativa, ero votato al pensiero che la notte portasse silenzio, concentrazione e spunti creativi. Con il passare degli anni ho capito che quella impostazione era un retaggio del mio periodo di studi universitario. Notti passate a studiare, vita creativa e anche divertente. Vista oggi, con il senno di poi, è una cosa che non rifarei. Questo racconto lo voglio dedicare al “Paolo di una volta”, senza rimpianti e senza nostalgie. Continua a leggere

Come è nata la mia educazione allo sport

Tempo stimato di lettura: 6 minuti

Com’è nata la mia educazione allo sport? Nel giorno del mio cinquantanovesimo compleanno e del secondo di questo blog (nato il 19 agosto 2021), mi sono posto questa domanda, stimolato dalla curiosità di guardarmi dentro, di mettere mano ai ricordi per cercare di comprendere quando e come è nata la mia mentalità sportiva.

Facendo questo percorso all’indietro, ho riscoperto i valori e l’educazione sportiva che mi hanno dato i miei genitori. Sì, ho messo a fuoco il ruolo “sportivo” di mio padre e mia madre. Con molte sorprese, tante riflessioni e un po’ di commozione. Continua a leggere

7 comportamenti influenzati dal nostro carattere

Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Il carattere umano è come un filo invisibile che intreccia e dà forma ai nostri comportamenti, alle scelte che facciamo e alle relazioni che coltiviamo. Molte volte, non siamo pienamente consapevoli di quanto il nostro carattere influenzi la nostra vita quotidiana, ma esplorare questa connessione può portare a una maggiore comprensione di noi stessi e degli altri.

Il carattere, spesso definito come l’insieme di tratti distintivi e peculiari di una persona, è modellato dall’influenza dell’ambiente in cui viviamo nei primi 6/7 anni della nostra vita e alle esperienze, interazioni sociali maturate in quel periodo. Questa complessa interazione contribuisce a formare la nostra mentalità e attitudini che danno vita al nucleo centrale della nostra personalità.

In questo blog e nei video del canale YouTube La mentalità sportiva ho parlato spesso di questo argomento. Per sintesi in questo articolo ho scelto 7 comportamenti sui quali il carattere esercita un’influenza determinante.

Continua a leggere

La felicità esiste, si chiama equilibrio

Tempo stimato di lettura: 8 minuti

La felicità esiste? Per me sì, esiste e si chiama equilibrio. Ho parlato già in questo blog di ricerca di uno stile di vita equilibrato. Esso si riferisce a un modo di vivere che dà priorità e mantiene l’equilibrio in vari aspetti della vita. Non è una ricerca semplice, credo sia uno dei sogni più frequenti per molti di noi. Implica fare scelte consapevoli e sane in aree come il benessere fisico, mentale, emotivo, sociale e spirituale. Trovare un equilibrio in queste aree aiuta le persone a condurre una vita appagante e soddisfacente, promuovendo la felicità generale e la riduzione dello stress. Proviamo ad approfondire. Vi va?

Continua a leggere

Il Balanced Lifestyle, la ricerca del buon equilibrio

Tempo stimato di lettura: 6 minuti

In alcuni articoli di questo blog e nei seminari, ho cercato di raccontare la ricerca del mio buon equilibrio. Con il passare degli anni, con obiettivi diversi dal passato, oggi più che mai, ho messo al primo posto la ricerca del buon equilibrio tra le mie aree personali, affettive, professionali e relazionali.

Anche in momenti di svago e di relax, tendo a mantenere costanti le attività che svolgo tutto l’anno. In questo racconto parlerò delle mie recentissime vacanze nelle Marche, a Senigallia, per mostrarvi, con esempi concreti, che cosa si intende per Balanced Lifestyle. Continua a leggere